image_pdfimage_print

Ian d’Agata durante “Indigena World Tour” a Shenzhen, Cina – Masterclass riguardante la nostra “Nizza Riserva Generala DOCG 2014”

Il Progetto INDIGENA, fortemente voluto da Ian D’Agata, direttore creativo del progetto Vino&Food di Collisioni e guru degli studi sui vitigni autoctoni italiani, autore di Native Wine Grapes of Italy, edito dalla Univesity of California Press e testo di riferimento ai vitigni autoctoni italiani in tutto il mondo e da Filippo Tariccodirettore artistico di Collisioni, è un evento annuale che si svolge a Barolo interamente dedicato ai vitigni autoctoni e i vini che nascono da essi. Un momento di discussione e confronto internazionale sull’autoctonicità dei vitigni e del vino, ma anche del loro collegamento a uno specifico territorio d’origine e tradizione. Una occasione di rilevanza internazionale finalizzata allo studio e all’analisi dell’importanza del vitigno e del suo contesto di produzione aperta a tutti i produttori di vini da vitigni autoctoni. L’obiettivo è quello di creare il primo evento internazionale dedicato ai vitigni autoctoni italiani, che nelle parole stesse di Ian D’Agata vuole essere “… un think tank sulla filosofia, i principi e la pratica che sono alla base delle cultivar viticole del Piemonte e d’Italia, in Italia e nel mondo”.